Google Click-to-Message introduce la messaggistica mobile per le aziende

Google lancia la nuova estensione click-to-message, che faciliterà le interazioni tra i brand aziendali e i consumatori attraverso i messaggi di testo.

Google ha appena annunciato l’introduzione di una nuova funzionalità all’interno della sua piattaforma AdWords: l’estensione pubblicitaria Click-to-message. In cosa consiste questa novità nello specifico? Semplice! I promotori di annunci pubblicitari potranno d’ora in poi inserire un piccolo pulsante al di sotto del loro annuncio, che una volta cliccato farà partire istantaneamente un SMS dal telefono dell’utente verso il numero di cellulare predefinito dall’azienda. In questo modo, oltre all’opzione di chiamata diretta, l’utente può scegliere di interagire con una compagnia attraverso un messaggio SMS; con la creazione di un estensione di messaggistica, le aziende sono in grado di dare al cliente un modo semplice per iniziare una conversazione con loro ed eventualmente continuarla ogni volta che gli è più conveniente.

Ovviamente Google ha aggiunto una piccola accortezza che rende questo servizio davvero ottimo; infatti il messaggio che l’utente invia non è sempre uguale ma a seconda della ricerca che ha effettuato, il testo cambia e diventa su misura per il prodotto o servizio cui è interessato. Ad esempio, dopo aver effettuato una ricerca sugli hotel a New York un utente può inviare un testo modificato magari così: “Sarei interessato a una prenotazione di 2 notti in camera singola. Potrebbe scrivermi più informazioni a riguardo?”.click-to-message

Dopo aver compiuto alcuni test localizzati in specifiche regioni, Google ha deciso di estendere l’utilizzo di questa funzionalità a livello globale perché i test condotti hanno dato tutti esiti positivi. Con questa nuova funzionalità Google intende cavalcare il trend in ascesa sull’utilizzo dei dispositivi mobile da parte di segmenti sempre più consistenti di utenti. Ma vediamo in maniera più dettagliata quali sono le tendenze del momento.

CHE COSA EMERGE DALLE RICERCHE

In particolare, vale la pena considerare che il ben il 65% dei clienti preferisce servirsi della messaggistica su dispositivi mobile per entrare in contatto con le aziende per trovare informazioni su prodotti e servizi.

Il report stilato quest’anno da Ubisend (“2016 Mobile Messaging Report”), evidenzia come il 63,9% dei consumatori è alla ricerca di brand aziendali facilmente contattabili con le app  presenti sui dispositivi mobile.

Dalla ricerca “Facebook IQ research” promossa da Facebook emerge che il 67% dei clienti prende in considerazione il fatto di inviare SMS direttamente alle aziende nel corso dei prossimi due anni.

Gli utenti si servono sempre di più della tecnologia mobile, ecco perché ha perfettamente senso che le aziende si appoggino a nuove funzionalità capaci di supportarli; Google ha capito le potenzialità di questo nuovo scenario e ha deciso di tesaurizzarle con l’offerta del servizio Click-to-message.

PROSPETTIVE DI BUSINESS FUTURE

I settori di business che potranno trarre maggiori profitti da questa funzionalità innovativa fin da subito sono quelli che hanno i Millennials come target specifico. Dal punto di vista demografico, i Millennials rappresentano il target ideale, con ben il 97% di tasso di apertura (open rate) dei messaggi entro i primi 3 minuti dalla ricezione, secondo i dati di una ricerca di Business Insider.

Le aziende devono cambiare le strategie di marketing tradizionalmente adottate e investire nelle soluzioni automatizzate in grado di padroneggiare la più recente tecnologia mobile; entrano in gioco i chatbot, assistenti virtuali capaci di fornire risposte immediate agli utenti, di proporre loro dei prodotti o servizi, di informarli delle news dal mondo e molto altro ancora.

Siamo giunti ad un’epoca nella quale ogni ritardo nella risposta e ogni errore nell’intercettare i bisogni dell’utente genera un abbassamento della percezione del valore del brand agli occhi del cliente, con un rischio maggiore di abandon rate da parte dello stesso.

Questa nuova estensione è una preziosa opportunità per tutte le attività commerciali attive nelle varie industries.

ELEMENTI DI CRITICITA’ DEL TRADIZIONALE SMS

Non mancano tuttavia gli elementi critici: i messaggi via SMS rappresentano una modalità di comunicazione già matura, che tenderà a declinare nei numeri nel corso dei prossimi anni, come afferma un report stilato dal Guardian nel 2014. A rosicchiare quote di mercato sempre più ampie ai servizi di messaggistica tradizionali ha provveduto l’avvento di messagging App che offrono molte più funzionalità all’utente come la condivisione di foto, posizione, link in maniera semplice ed immediata,; inoltre questo tipo di tecnologie richiedono all’utente un costo davvero ridotto che batte di gran lunga le tariffe di qualsiasi compagnia telefonica. Basti pensare che solo WhatsApp da sola ha sorpassato il numero degli SMS tradizionali inviati.

All’atto pratico, l’estensione permetterà all’utente che visiona l’annuncio di rispondere al brand e di cominciare la conversazione via SMS. Questo servizio può risultare molto utile a tutti coloro che hanno bisogno di fare una prenotazione per un hotel o ristorante in un dato luogo.

ALCUNE TESTIMONIANZE DI CHI HA GIA’ PROVATO QUESTO NUOVO SERVIZIO 

Gabe Thayn, direttore Marketing di TravelPASS Group, afferma che “Gli annunci pubblicitari click-to-message hanno dato prova di essere una fantastica opportunità per aiutare i clienti ad entrare nel processo di prenotazione dell’hotel, fornendo un’esperienza facile e comoda. Essi possono rivolgersi ad un agente del servizio clienti con un semplice SMS per fare domande e ricevere risposte utili prima di completare il checkout sul nostro sito. Il processo è fluido e lineare e favorisce l’accrescimento della fiducia nel nostro brand da parte del cliente. Il tasso di conversione grazie a questa estensione è del 41% più elevato se comparato a quello relativo alle altre estensioni. Gli agenti possono operare in modo più efficiente e risparmiare sui costi.”

Gavin Chan, Digital Marketing Manager, AnyVan ritiene che queto servizio offerto da Google sia molto importante per la sua azienda. “Il Click to message è un tool che ci permette di ingaggiare i nostri consumatori in una modalità semplice e funzionale per loro. Anche se sono di fretta o hanno poco tempo, possono velocemente scrivere un messaggio e richiedere ciò di cui hanno bisogno. Inoltre è un buon metodo che permette di ottenere risposte che non sono presenti nel nostro website ad esempio, oppure permette di raggiungerci quando non siamo in ufficio e di poter rispondere al cliente. Il nostro maggio impegno è quello di aiutare i consumatori il più possibile; quando ci prendiamo cura delle loro questioni e necessità, i risultati aziendali migliorano notevolmente.

Fonte: http://venturebeat.com/2016/11/19/google-introduces-mobile-messaging-to-businesses/

Condividi

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso. Maggiori informazioni.